AX-FPS – Nuovi livelli di
prestazione per la fresatura
ad alto rendimento di alluminio

AX-FPS – Nuovi livelli diprestazione per la fresaturaad alto rendimento di alluminio

AX-FPS – Nuovi livelli di
prestazione per la fresatura
ad alto rendimento di alluminio

AX-FPS – Nuovi livelli diprestazione per la fresaturaad alto rendimento di alluminio

Massimo rendimento e minima potenza assorbita = Estrema riduzione di costi!

FRAISA presenta, con AX-FPS, un utensile all’avanguardia nel campo della lavorazione di alluminio.

La nuova fresa AX-FPS permette di arrivare a nuovi livelli di prestazione nella lavorazione di alluminio. La sintonia pressoché perfetta tra ammortizzazione e facilità di taglio garantisce un assorbimento ridotto di coppia e potenza del mandrino, lunga durata utile e massima sicurezza di processo.

In combinazione con il nuovo ToolExpert AX-FPS si potranno adattare perfettamente i parametri di taglio alle caratteristiche del mandrino. Questo consente non solo di fare dei salti di produttività ma anche di ridurre drasticamente i costi visto che l’utente potrà operare sul punto ideale del mandrino e dell’ambiente macchina.

AX-FPS è un utensile profilato per la sgrossatura con un angolo di asporto di 20° e un angolo di spoglia di 30°. Le scanalature appositamente concepite sono lappate e sia sul tagliente laterale che su quello frontale sono applicate delle superfici di ammortizzazione perfettamente adattate.

Queste caratteristiche geometriche permettono di ottenere un tipo di utensile con grande facilità di taglio e garantiscono un processo di fresatura quasi esente da vibrazioni e sicuro per un volume di asporto nell’unità di tempo finora ineguagliato.

Gli utensili AX-FPS dispongono della geometria frontale per la fresatura in penetrazione ad alto rendimento FRAISA e del canale di raffreddamento centrale, sono inoltre equilibrati di precisione e presentano uno scarico corto con passaggi morbidi.

Tutte queste tecnologie contribuiscono a migliorare la sicurezza e la produttività degli utensili AX-FPS portandole ad un livello di prestazione finora mai avuto!

Il ToolExpert AX-FPS sviluppato appositamente per gli utensili AX-FPS permette di rilevare l’ambiente macchina e di ottimizzare il rendimento dell’utensile e il grado di sfruttamento del sistema del mandrino e della macchina.

I vantaggi

  • Massimo rendimento con minimo carico per il mandino
    Massima produttività e costi ridotti
  • Grande sicurezza di processo
    Evacuazione trucioli sicura grazie alla scanalatura lappata, al canale di raffreddamento centrale e a taglienti profilati
  • Meno consumo energetico per volume di fresatura
    Estrema facilità di taglio
  • Nuovo ToolExpert AX-FPS
    Dati di taglio adatti al mandrino e all’ambiente della macchina
  • Lunghezza tagliente di almeno 2xd–5.2xd
    Alti accostamenti, evacuazione trucioli dal processo sicuro e forza di trazione assiale ridotta
  • Ideale ciclo di vita
    Grazie a sistemi FRAISA ToolCare® per la gestione utensili, FRAISA ReTool® per la preparazione utensili e FRAISA ReToolBlue per il riciclaggio

Elementi chiave: mandrino e ambiente macchina

In ambito di fresatura di alluminio, il fattore limitante è spesso la macchina utensile. Questo è dovuto a

  • la coppia ridotta del mandrino con alto numero di giri
  • il precarico assiale applicato al mandrino e l’interfaccia mandrino (ad es. HSK-63)
  • la lubrorefrigerazione e la massima pressione del refrigerante
  • gli sbalzi dell’utensile e la stabilità del serraggio
  • la potenza del mandrino
  • l’evacuazione trucioli

Curva caratteristica della coppia e della potenza del mandrino

La coppia del mandrino di una macchina utensile diminuisce in modo significativo all’aumentare del numero di giri. Dato che per l’alluminio la lavorazione ha luogo al massimo numero di giri (nIST), la coppia realizzata nella gamma di giri operativa (MIST) è quasi sempre decisiva per il rendimento del mandrino.

Un aspetto spesso trascurato ma assai rilevante è il precarico del cuscinetto del mandrino. La forza di trazione assiale deve essere quindi mantenuta più bassa possibile per evitare che il mandrino venga danneggiato.

Grazie alle misurazioni specifiche del fabbisogno di coppia e potenza degli utensili AX-FPS effettuate da FRAISA, in ToolExpert AX-FPS è possibile posizionare in modo ottimale i dati operativi sulla curva caratteristica del mandrino per impostare il massimo rendimento senza caricare troppo il motore del mandrino.


Le tecnologie degli utensili AX-FPS
Un concetto rivoluzionario per gli utensili X-Generation

La nuova tecnologia AX-FPS è focalizzata in modo assolutamente sistematico su produttività ed efficienza in chiave di costi. Geometrie molto positive e a taglio facile, combinate con scanalature di scorrimento trucioli lappate garantisco un’eccellente truciolatura e una buona evacuazione dei trucioli supportata dal canale di lubrificazione centrale. Delle piccole superfici applicate in posizione radiale alla circonferenza dell’utensile fungono da elementi antivibrazione a beneficio di un taglio molto silenzioso e dal processo sicuro. La fresa AX-FPS dispone naturalmente anche di una geometria frontale per la lavorazione in penetrazione ad alto rendimento che rende ancora più ampio lo spettro applicativo dell’utensile.

Per la descrizione di tutte le tecnologie FRAISA si rimanda al catalogo principale FRAISA.


ToolExpert AX-FPS
per il calcolo dei più performanti dati di taglio per il vostro ambiente macchina!

Con il nuovo ToolExpert AX-FPS mettiamo a disposizione sul mercato una soluzione innovativa per il calcolo di dati di taglio perfettamente adattati al vostro ambiente macchina. La sgrossatura ad alto rendimento di leghe di alluminio viene spesso limitata non dall’utensile ma dall’ambiente e dal mandino della macchina disponibile.

In ToolExpert AX-FPS potete perciò descrivere in modo semplice e chiaro il vostro ambiente macchina e calcolare così i dati di taglio con il maggiore rendimento e la maggiore sicurezza di processo per il vostro caso applicativo. Questa possibilità è unica e nuova è un’ulteriore dimostrazione che FRAISA continua a “digitalizzare” le sue conoscenze applicative. Il risultato è un autentico valore aggiunto per il cliente in ambito di riduzione di costi di produzione e di tempi di lavorazione.

Come funziona ToolExpert AX-FPS
e quali sono i fattori di influenza considerati?

Le funzioni disponibili in ToolExpert sono state sviluppate da più di mille punti di misurazione. Uno sfruttamento del sistema altamente produttivo e sicuro si ha se i gradi di sfruttamento della fresa, del mandrino e dell’ambiente della macchina si avvicinano il più possibile al massimo.


Grado di sfruttamento della fresa
Il grado ottimale è il massimo volume truciolo nell’unità di tempo possibile per la fresa al numero di giri selezionato. La colonna blu indica il volume truciolo nell’unità di tempo con i dati impostati o consigliati.

Grado di sfruttamento del mandrino
Il massimo è la potenza e la coppia del mandrino ottenuti al rispettivo numero di giri. La colonna blu indica il fabbisogno di potenza e coppia dell’utensile in rapporto alla coppia e potenza effettivi del mandrino.

Grado di sfruttamento dell’ambiente macchina
I dati di partenza rappresentano i parametri dal processo sicuro consigliati da FRAISA. Questi sono stati dedotti dai valori immessi nell’ambiente macchina. La colonna blu indica la differenza nel caso in cui i dati di taglio vengano modificati dall’operatore.

Grado di sfruttamento del sistema con la fresa, il mandino e l’ambiente macchina

L’obiettivo è quello di sfruttare il sistema nel miglior modo possibile al fine di ottenere la più alta produttività possibile. In Tool-Expert AX-FPS si può vedere ad esempio se viene selezionato un diametro troppo grande. In tal caso, il grado

di sfruttamento del mandrino potrà essere impostato in modo ottimale con dati di taglio ridotti ma il potenziale di rendimento della fresa sarà ben lontano dall’essere sfruttato al massimo. Per macchine o interfacce mandrino a rendimento più debole si consigliano quindi dei diametri più piccoli.


FRAISA ReTool® – Rigenerazione utensili industriale con garanzia di rendimento

FRAISA ReTool® offre un servizio a 360° che vi permetterà di ripristinare il rendimento originale del vostro “usato” e ottimizzare i vostri processi. Sia gli utensili FRAISA che quelli di terzi vengono rigenerati a risparmio di risorse e ricorrendo alle più moderne tecnologie. Il risultato sono degli utensili come nuovi e in grado di fornire lo stesso rendimento del primo utilizzo. Con un investimento inferiore a quello per un nuovo acquisto, potrete così incrementare la produttività e risparmiare sui costi.

FRAISA ReTool® – Garanzia di rendimento grazie allo sviluppo integrato di utensile e processo di rigenerazione

Vi garantiamo che il vostro utensile usato, dopo la rigenerazione con FRAISA ReTool®, arriverà nuovamente al rendimento originale di quando era nuovo. Garantire queste performance è una priorità del nostro team di esperti fin dalle prime fasi di sviluppo del prodotto.

Il processo di rigenerazione è parte integrante della fase di sviluppo, insieme ai test sull'utensile e alla determinazione dei parametri. In questo contesto vengono applicate regole severe: il processo di FRAISA ReTool®è autorizzato solo se la garanzia di rendimento può essere rispettata al 100%.

FRAISA ReToolBlue – Riciclare invece di smaltire

Con FRAISA ReToolBlue il prezioso metallo duro degli utensili non più rigenerabili viene da noi riciclato.


Caricare


Avete domande sui nostri prodotti?
Saremo lieti di aiutarvi.

I campi con * sono obbligatori

Vi preghiamo di fare riferimento alle nostre indicazioni sulla tutela dei dati personali.

Informazioni importanti
 Tutto sui provvedimenti di FRAISA relativi al coronavirus